Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Rocchetta Nervina. Omicidio Tina Boero. Sartori si avvale della facolta di non rispondere dinanzi al gip. Arresto convalidato.

Immagine della notizia (Miniatura di Davide Papalini su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Si è avvalso della facoltà di non rispondere l'81enne Fulvio Sartori, l'ex alpino e guardia forestale che lunedì è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso la moglie, Tina Boero, 80 anni, e la loro cagnolina, Luna, per poi tagliarsi le vene dei polsi nell'abitazione della coppia a Rocchetta Nervina (Imperia).

Ieri mattina, nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Imperia, dove l'uomo è piantonato dai militari dell'Arma, si è svolto l'interrogatorio di garanzia davanti al gip e al pm. L'arresto per omicidio è stato convalidato, anche se resta da decidere la custodia cautelare da applicare all'anziano che, al momento, resta ricoverato in ospedale.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.