Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Corte di Cassazione. Omicidio Sara Di Pietrantonio. Confermata e resa definitiva la condanna all'ergastolo per Vincenzo Paduano.

Immagine della notizia (Miniatura di Mister No su Panoramio e Wikimedia Commons, licenza CC BY 3.0)

La Cassazione ha confermato in via definitiva la condanna all'ergastolo nel confronti di Vincenzo Paduano, l'ex guardia giurata che il 29 maggio 2016 uccise e diede alla fiamme l'ex fidanzata, Sara di Pietrantonio.

Paduano era imputato per omicidio e stalking. Nel 2019, sempre la Cassazione, aveva disposto un processo di Appello bis dopo che i magistrati di secondo grado avevano ridotto la pena a 30 anni di reclusione

La Suprema Corte non condivise la sentenza e incaricò nuovi giudici di rivalutare il trattamento sanzionatorio alla luce del principio di diritto per cui l'omicidio aggravato non ingloba gli atti persecutori. In questo modo Paduano era stato condannato, al termine del secondo Appello, a 4 anni per stalking, pena che sommata alla precedente ha fatto scattare l'ergastolo.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.