Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Sassari. Donna accoltellata alla gola dal marito. Un 58enne arrestato e condotto in carcere per tentato omicidio.

Immagine della notizia (Miniatura di Benoît Prieur su Wikipedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

I Carabinieri di Sassari hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio un architetto di 58 anni che ieri pomeriggio, 29 aprile, al culmine di una discussione familiare, ha ferito alla gola la moglie di 48 anni, psichiatra, prima di ferirsi ai polsi.

I due discutevano all'interno del loro appartamento quando l'uomo ha affondato un fendente alla gola della coniuge. L'allarme è stato dato dalla figlia della coppia. La giovane ha urlato per chiedere aiuto, destando l'attenzione di alcuni inquilini del palazzo e del titolare di un bar che dista solo pochi metri.

In seguito all'intervento delle forze dell'ordine sul posto, il 58enne è stato condotto nel carcere di Bancali, dove nei prossimi giorni sarà sottoposto all'interrogatorio di garanzia. La vittima dell'accoltellamento, che solo per pochi centimetri non è stato mortale, è stata medicata e sottoposta a diversi accertamenti in ospedale.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.