Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Caccamo. Donna in coma all'ospedale Civico di Palermo. Sarebbe stata vittima di un pestaggio. Il compagno interrogato dai Carabinieri.

Immagine della notizia (Miniatura di Phyrexian su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Una donna di 40 anni originaria di Pavia ma da tempo residente a Caccamo sta lottando fra la vita e la morte nell'area critica del pronto soccorso dell'ospedale Civico di Palermo dopo aver subito un feroce pestaggio nella tarda serata di ieri, 2 maggio 2021.

La donna è arrivata al pronto soccorso in condizioni molto gravi, è stata stabilizzata dai medici e ora è in coma in prognosi riservata. Oltre a lesioni e ferite al capo, alle braccia e al torace, ha una grave emorragia celebrare dovuta ai violenti colpi che ha ricevuto in testa.

Sul caso stanno indagando la Procura di Termini Imerese e i Carabinieri della locale compagnia, che per tutta la notte hanno ascoltato il compagno della donna. Quest'ultimo avrebbe riferto che la vittima, per ben due volte, è caduta a terra nella loro abitazione di Caccamo.

Tuttavia i lividi sul volto sarebbero incompatibili con una caduta. La 40enne e il suo compagno sarebbero due badanti di un anziano che vive in provincia di Palermo.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.