Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Salerno. Accoltellò la ex compagna dopo averla vista con un altro uomo. Depositate le motivazioni della condanna definitiva.

Immagine della notizia

Confermata in via definitiva la condanna per un infermiere accusato di aver accoltellato la ex compagna a Salerno. Qualche giorno fa sono state depositate le motivazioni della sentenza per i fatti risalenti al 24 aprile del 2019 quando, in via Allende, l'uomo accoltellò la ex dopo averla trovata in compagnia di un altro uomo.

Come riportato da SalernoToday, il 67enne di Pontecagnano Faiano aveva fatto ricorso alla Cassazione per motivi tecnici. In primo grado la condanna fu di 9 anni e mezzo con l'accusa di tentato omicidio. Il 24 aprile di due anni fa infatti l'imputato trovò la sua ex compagna, una 39enne originaria della Romania, in compagnia di un altro uomo.

L'imputato perse il controllo e la accoltellò. Intervenne subito un Carabiniere libero dal servizio che allertò i soccorsi. La vittima fu trasferita al pronto soccorso dell'ospedale Ruggi di Salerno mentre l'uomo finì in carcere.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.