Aosta. Omicidio Elena Serban. Gabriel Falloni chiede un incontro con il pm e confessa: "Sono stato io a ucciderla".

Immagine della notizia (Miniatura di Agnello su Wikimedia Commons)

Gabriel Falloni, il 36enne originario di Sorso (Sassari) arrestato per l'omicidio di Elena Raluca Serban, ha confessato di aver ucciso la 32enne di origini romene.

"Ha sentito l'esigenza fortissima di fornire la sua versione dei fatti" alla Procura, per questo "abbiamo fissato un interrogatorio con il pubblico ministero e lui ha confessato, sostanzialmente, liberandosi da un grosso peso", ha riferito l'avvocato difensore dell'uomo.

La donna era stata trovata morta lo scorso 18 aprile nell'abitazione in cui risiedeva, ad Aosta, e secondo le ricostruzioni era stata sgozzata poche ore prima. Durante un interrogatorio durato diverse ore, Falloni ha spiegato di aver reagito in modo aggressivo a uno sfottò a sfondo sessuale da parte della vittima (che frequentava da metà 2020).

Lei avrebbe poi impugnato un coltello per minacciarlo, forse ferendolo leggermente. Infine l'epilogo nel bagno, con la 32enne accoltellata al collo e uccisa.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.