Cesano di Roma. Ragazza 19enne sequestrata e violentata in casa. Due uomini arrestati dai Carabinieri e condotti in carcere.

Immagine della notizia (Miniatura di CRoberto68 su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Una ragazza tedesca di 19 anni sarebbe stata costretta a vivere reclusa all'interno di un appartamento a Roma, insieme a due uomini che l'hanno obbligata nel tempo a subire violenze e abusi sessuali.

La giovane era arrivata in Italia due anni fa, assieme al suo compagno, un cittadino pachistano di 29 anni, domiciliato sul territorio italiano e privo di precedenti penali. Insieme a lui abitava un connazionale di 36 anni, con precedenti penali.

Il 27 maggio scorso, approfittando di un momento di distrazione da parte dei suoi aguzzini, la vittima è riuscita a scappare di casa e a chiedere aiuto ad un passante che ha dato l'allarme e ha accompagnato la giovane presso la stazione dei Carabinieri Cesano di Roma.

I due uomini sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Rieti. Il gip, su richiesta della locale Procura, ha convalidato l'arresto ed emesso la misura cautelare nei loro confronti.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.