Cosenza. Violenza sessuale nella Villa Vecchia. Spinta e palpeggiata nelle parti intime. La Polizia alla ricerca del responsabile.

Immagine della notizia (Miniatura di Rino Porrovecchio su Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)

Una ragazza di 27 anni, nella serata di ieri, martedì 8 giugno 2021, era intenta a scattare delle fotografie all'interno della Villa Vecchia a Cosenza quando all'improvviso è rimasta vittima di una violenza sessuale.

A un certo punto, un individuo l'ha afferrata alle spalle e spinta verso un muro. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo ha iniziato a palpeggiarla nelle parti intime, tenendola stretta tra sé e la parete. Poi successivamente è scappato via.

La giovane, in evidente stato di shock, è riuscita a uscire dal giardino pubblico precipitandosi in strada, dove ha chiesto aiuto ad alcuni passanti. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato, immediatamente allertati dai cittadini.

La vittima purtroppo non è riuscita a fornire una descrizione dell'aggressore, ma gli investigatori hanno avviato le indagini per rintracciarlo. Potrebbe essere utile il supporto delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della zona.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.