Castiglione Torinese. Pensionato uccide la moglie e il cane, poi si toglie la vita. L'omicidio-suicidio scoperto dal figlio.

Immagine della notizia (Miniatura di F Ceragioli su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Omicidio-suicidio nella serata di ieri, giovedì 10 giugno 2021, a Castiglione Torinese. All'interno di un'abitazione, i Carabinieri hanno scoperto i corpi senza vita di Carlo Marengo, pensionato di 69 anni, e della moglie Rachele Olivieri, 71 anni.

Dai primi accertamenti l'uomo, dopo aver sparato alla moglie e al cane, si è tolto la vita con una pistola regolarmente denunciata. A dare l'allarme è stato il figlio della coppia, che si è recato sul posto e ha compiuto la drammatica scoperta dopo due giorni che non aveva notizie dei genitori.

Probabilmente il delitto è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri. Nessuno dei vicini, però, ha sentito nulla. Gli investigatori non hanno trovato biglietti, né messaggi d'addio.

Sono in corso le indagini dei Carabinieri del comando provinciale di Torino e della compagnia di Chivasso per accertare con maggior dettaglio la dinamica dell'accaduto.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.