Palermo. Il caso di Anna Alexandra Hrynkiewicz. Dopo due anni, arrestato il compagno Carlo Di Liberto con l'accusa di omicidio.

Immagine della notizia

Gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato nella mattinata di oggi, 17 giugno 2021, il 45enne Carlo Di Liberto, con l'accusa di aver ucciso la sua compagna Anna Alexandra Hrynkiewicz, coetanea originaria della Polonia, trovata morta il 9 maggio del 2019 in strada a Palermo.

Il corpo senza vita della donna era riverso a terra sul marciapiede, nei pressi dell'ingresso dell'abitazione dove conviveva con il compagno, con una profonda ferita alla testa inferta con un oggetto contundente.

Quella lesione era stata inizialmente considerata compatibile con una caduta. Ma con il passare dei mesi, le indagini della Squadra Mobile hanno ricostruito un'altra versione dei fatti. La coppia avrebbe avuto una violenta lite all'interno dell'abitazione (una circostanza confermata anche dall'indagato). L'alterco però sarebbe proseguito anche all'esterno, fin quando l'uomo avrebbe colpito la compagna con un corpo contundente, stroncandole la vita.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.