Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Moriago della Battaglia. Elisa Campeol uccisa mentre prendeva il sole. Aggredita a coltellate da uno squilibrato.

Immagine della notizia (Miniatura di Marchetto da Trieste su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Moriago della Battaglia. Elisa Campeol uccisa mentre prendeva il sole. Aggredita a coltellate da uno squilibrato.

Elisa Campeol, 35 anni, è stata uccisa ieri pomeriggio mentre prendeva il sole sulla riva del Piave, nel parco pubblico dell'Isola dei Morti, a Moriago della Battaglia in provincia di Treviso.

Secondo le ricostruzioni, alle sue spalle è arrivato un uomo armato di coltello, sofferente di turbe psichiche. Si tratta di un 34enne senza alcuna occupazione, che convive con i genitori. Dopo aver pugnalato a morte la vittima, si è recato spontaneamente nella caserma dei Carabinieri di Valdobbiadene, dove è stato interrogato a lungo e ha ammesso le proprie responsabilità.

La donna è stata colpita da numerosi fendenti in diverse parti del corpo, soprattutto al collo e alla schiena. Da chiarire il movente. Sembra che i due non si conoscessero. La pista dell'aggressione a sfondo sessuale sarebbe stata esclusa dagli investigatori. L'unica spiegazione sarebbe ricondotta a un gesto dettato dal disagio mentale.

La 35enne era titolare di un bar che gestiva a Pieve di Soligo.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.