Caserta. Omicidio Rubina Chirico. Scarcerato il figlio Eduardo: incapace di intedere e di volere. Sarà collocato in una Rems.

Immagine della notizia

Il giudice lo ha scarcerato, quando ha ucciso la madre non era in grado di intendere e volere. Eduardo Chirico, 25 anni, sarà collocato in una struttura sanitaria nel territorio del comune di Calvi Risorta.

Il delitto avvenne a maggio 2020 in un appartamento nel centro di Caserta. Eduardo, dopo il delitto della madre, Rubina Chirico di 52 anni, si presentò in Questura dove agli agenti confessò tutto.

Il processo a carico di Chirico è già pendente dinanzi alla Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere, dove recentemente il perito del tribunale ha confermato l'incapacità di intendere e di volere dell'imputato. Il gip lo ha scarcerato e collocato nella Rems di Calvi Risorta.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.