Sassari. Omicidio Romina Meloni a Nuoro. Confermato anche in secondo grado l'ergastolo all'ex compagno Ettore Sini.

Immagine della notizia (Miniatura di Benoît Prieur su Wikipedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

La Corte d'Appello di Sassari ha confermato l'ergastolo inflitto in primo grado a Ettore Sini, il 51enne accusato dell'omicidio della compagna Romina Meloni e del tentato omicidio di Gabriel Fois, nuovo compagno della vittima, rimasto gravemente ferito.

Riconosciute le aggravanti della premeditazione e dei motivi abietti. L'ex agente penitenziario di Ozieri (Sassari) sta già scontando la pena in carcere. L'omicidio avvenne il 31 marzo del 2019 a Nuoro.

"Ci riteniamo più che soddisfatti, questo era l esito che speravamo alla luce della gravità dei fatti - ha detto all'uscita dall'aula l'avvocato di parte civile - C'è stato l'omicidio di una donna che è mancata troppo presto all'effetto dei suoi cari e una persona miracolosamente sopravvissuta che continua a portare le lesioni provocate da Sini".

I difensori dell'imputato si sono riservati di decidere se ricorrere o meno in Cassazione, dopo la lettura delle motivazioni che hanno portato alla condanna a vita.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.