Noventa Vicentina. Omicidio Rita Amenze. Pierangelo Pellizzari è stato arrestato. Si nascondeva poco distante dalla sua abitazione.

Immagine della notizia (Miniatura di Threecharlie su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

È stato arrestato dai Carabinieri il 61enne Pierangelo Pellizzari, accusato di aver ucciso a colpi d'arma da fuoco la moglie Rita Amenze, prima di fuggire facendo perdere le sue tracce.

L'uomo è stato rintracciato oggi pomeriggio, vicino casa. L'omicidio è avvenuto ieri mattina, 10 settembre 2021, a Noventa Vicentina. Pellizzari si era barricato, ancora con la pistola in tasca, in un'abitazione di Villaga, a poca distanza dalla casa dove la coppia risiedeva.

La vittima aveva 30 anni ed era originaria della Nigeria. La giovane ha subito un vero e proprio agguato: appena scesa dalla sua auto, si apprestava a iniziare il turno di lavoro, ma è stata affrontata dal marito e colpita da quattro proiettili esplosi in rapida sequenza.

Dopo una latitanza durata poco più di 24 ore, oggi l'uomo è stato rintracciato e assicurato alle forze dell'ordine.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.