Valsabbia. Donna uccisa dall'ex compagno ad Agnosine. L'uomo si è costituito dai Carabinieri. La coppia era separata da poche settimane.

Immagine della notizia (Miniatura di Les Meloures su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Una donna, madre di due figlie, è stata uccisa dall'ex compagno. È successo nella mattinata di oggi, lunedì 13 settembre 2021, ad Agnosine, comune della Valsabbia in provincia di Brescia. L'uomo ha raggiunto la vittima mentre si trovava nella propria abitazione e l'avrebbe accoltellata più volte sulle scale della palazzina.

La donna si chiama Giuseppina Di Luca e aveva 46 anni. Il presunto omicida è Paolo Vecchia e ha 52 anni. I due sarebbero sposati, ma si erano separati da alcune settimane. La vittima si era trasferita in quell'abitazione per allontanarsi dall'ex compagno.

Il 52enne successivamente si è costituito, presentandosi alla locale stazione dei Carabinieri. Nel primo interrogatorio di fronte agli inquirenti si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere, ma avrebbe fatto trovare le armi da taglio utilizzate per compiere l'omicidio. La coppia ha due figlie di 21 e 24 anni.

Sono in corso le indagini dei militari, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, per accertare con maggior dettaglio la dinamica dell'accaduto.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.