Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Vallo della Lucania. Stop al processo per l'omicidio di Francesca Galatro. La perizia: "Verdoliva è incapace di intendere e volere".

Immagine della notizia (Miniatura di Ziegler175 su de.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 3.0)

Vallo della Lucania. Stop al processo per l'omicidio di Francesca Galatro. La perizia: "Verdoliva è incapace di intendere e volere".

È stato scarcerato Giuseppe Verdoliva, rinchiuso da oltre un anno nella casa circondariale di Fuorni, accusato dell'omicidio di Francesca Galatro, donna transgender trovata morta con un'unica coltellata al cuore nell'agosto del 2020 nella casa d'accoglienza di Vallo della Lucania (Salerno).

La perizia psichiatrica disposta dalla Corte di Assise di Salerno ha confermato quello che il suo avvocato aveva sempre sostenuto: "Si tratta di una persona confusa, incapace di esprimersi e di raccontare gli avvenimenti in una corretta sequenza spazio temporale". La perizia psichiatrica ha infatti chiarito l'incapacità di Verdoliva di stare in giudizio e di comprendere le domande che gli vengono rivolte, nè tanto meno le conseguenze delle sue dichiarazioni.

"Tutto questo - afferma l'avvocato - era stato evidenziato già al momento dell'arresto, ho più volte richiesto di sottoporre il mio assistito a perizia psichiatrica per valutare l'attendibilità delle sue dichiarazioni, richieste mai accolte dagli inquirenti".

Nessuna impronta, movente o riscontro oggettivo, oltre al forte dubbio che si trattasse di suicidio, ma solo ed esclusivamente poche parole sconnesse pronunciate dall'indagato, sono state sufficienti a elevare un'imputazione di omicidio. "Una confessione - dice l'avvocato - resa da una persona incapace. Finalmente si aprono le porte del carcere e Verdoliva potrà essere curato".

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.