Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Palermo. Omicidio Piera Napoli. La testimonianza della madre di Baglione: "Lei lo tradiva. Lui lo scoprì e le diede una testata".

Immagine della notizia

Palermo. Omicidio Piera Napoli. La testimonianza della madre di Baglione: "Lei lo tradiva. Lui lo scoprì e le diede una testata".

Nel processo a suo carico, Salvatore Baglione ha deciso di non rendere dichiarazioni. Però alla Corte d'Assise di Palermo hanno testimoniato la madre e la sorella dell'imputato, reo confesso dell'omicidio della moglie Piera Napoli, avvenuto il 7 febbraio 2021 nel quartiere Cruillas del capoluogo siciliano.

La madre ha riferito che suo figlio: "stava male, era dimagrito di 25 chili, piangeva" perché - come confermato anche dalla sorella - avrebbe sospettato che la moglie lo tradisse. Sarebbe successo anche in passato: "Piera l'aveva già tradito 9 anni fa, lui quando lo scoprì le diede una testata".

Parole che hanno suscitato molto clamore e che comunque non giustificano l'efferato gesto, come raccontato in precedenza dalla madre della vittima: "Anche se mia figlia avesse avuto un reggimento di soldati, lui doveva lasciarla, non ammazzarla - aveva detto ai giudici - poteva averla sempre accanto a sé e invece l'ha uccisa, l'ha tolta dal mondo...".

Emerge sempre più chiaramente dalle varie udienze in tribunale che i due, genitori di 3 figli, stavano attraversando un periodo crisi: "Mio figlio ha cercato di mettere la famiglia in pace, voleva continuare, ma non ci è riuscito", ha spiegato la madre. L'uomo è in carcere dal giorno del delitto, quando si costituì ai Carabinieri e ammise di aver accoltellato la 32enne, nota cantante neomelodica.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.