Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Palermo. Omicidio Piera Napoli. Per la difesa Salvatore Baglione era incapace di intendere. Una tesi che non convince.

Immagine della notizia

Palermo. Omicidio Piera Napoli. Per la difesa Salvatore Baglione era incapace di intendere. Una tesi che non convince.

Si è tenuta mercoledì scorso al Tribunale di Palermo una nuova udienza per l'omicidio della cantante neomelodica Piera Napoli. Ad assassinare brutalmente la donna, il 7 febbraio dello scorso anno, era stato il marito Salvatore Baglione.

"Oggi ha parlato il perito di parte dell'imputato" – afferma a Palermo Live l'avvocato Ines Trapani, uno dei legali che assiste la famiglia della vittima. "Lo psichiatra ha dato un suo parere su quello che poteva essere lo stato psicologico di Salvatore Baglione al momento della commissione del delitto, concludendo che si trovava in uno stato di incapacità di intendere e di volere".

"Ovviamente – procede l'avvocato – il Pubblico Ministero, che ha un suo perito di parte, che ha concluso in maniera assolutamente difforme, ha incalzato lo psichiatra della difesa con diverse domande circa la conclusione a cui è arrivato. L'omicida, infatti, dopo il delitto ha compiuto dei gesti tali da fare capire che effettivamente fosse completamente lucido".

"All'esito di questa audizione – conclude il legale – si è deciso di riascoltare i due periti, quello del PM e quello della difesa, nella prossima udienza per capire come mai si sia arrivati a conclusioni così differenti".

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.