Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Nicolosi. Stasera "Amore Criminale" su Rai 3 racconterà la storia di Giovanna Di Stefano, uccisa dall'ex compagno Luca Priolo.

Immagine della notizia

Nicolosi. Stasera "Amore Criminale" su Rai 3 racconterà la storia di Giovanna Di Stefano, uccisa dall'ex compagno Luca Priolo.

Nel nuovo appuntamento con "Amore Criminale", in onda su Rai 3 stasera, giovedì 24 marzo alle 21.20, Veronica Pivetti racconta la storia di Giordana, una ragazza di 20 anni, che vive a Nicolosi in provincia di Catania, diventata mamma ad appena 15 anni.

Ama moltissimo sua figlia, è una ballerina e le manca un ultimo esame per poter diventare insegnante di flamenco. Nel 2010 incontra Luca, il ragazzo che diventerà il padre di sua figlia. Questo amore dura tre anni. Nel 2013 Giordana decide di lasciare Luca perché troppo geloso e possessivo: il ragazzo controlla ogni suo movimento e la umilia in continuazione per il suo aspetto fisico.

Giordana, dopo un periodo di sconforto, incontra un altro ragazzo del quale si innamora. Finalmente si sente di nuovo bella e amata. Ma nella notte tra il 6 e il 7 ottobre 2015 Giordana viene uccisa. Quella sera Luca torna a pedinarla, la segue fino a casa del nuovo fidanzato, dove Giordana si reca alla fine della giornata di lavoro.

Verso l'una di notte l'ex fidanzato si presenta davanti a lei, prende il coltello e la uccide, colpendola 48 volte. Il ragazzo prova a scappare, ma un messaggio inviato al padre lo tradisce. Verrà arrestato nella stazione centrale di Milano, processato e condannato per omicidio, a 30 anni di reclusione, con sentenza definitiva. In più il 16 dicembre del 2021 il Tribunale di Catania lo condanna, in primo grado, anche per stalking e violazione di domicilio.

"Amore Criminale" è realizzato in collaborazione con la Polizia di Stato e l'Arma dei Carabinieri e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un format La Bastoggi, prodotto da Palomar.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.