Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Mesenzana. Sono quattro le vittime del duplice omicidio e suicidio. La mamma: "Voleva punirmi". L'ex compagno la tormentava.

Immagine della notizia (Miniatura di Gabriele Lazzari e il Comune di Mesenzana su il varesotto.it)

Mesenzana. Sono quattro le vittime del duplice omicidio e suicidio. La mamma: "Voleva punirmi". L'ex compagno la tormentava.

Sono quattro le uniche, vere, vittime del dramma di Mesenzana (Varese). Tre sono morte, un padre e i suoi due figli uccisi nel sonno. Poi c'è l'ultima, rimasta in vita, la madre dei piccoli ed ex compagna dell'uomo che si è macchiato di un fatto enorme e indelebile. Proprio questo rappresenta la ferita che per sempre rimarrà aperta.

"Voleva punirmi. Ripeteva che non gli avrei più fatto vedere Giada e Alessio, ma non è vero", frasi raccolte dal Corriere della Sera che sarebbero le uniche riuscite a pronunciare ai Carabinieri da Luana, la mamma delle due vittime raggiunta nel pomeriggio di giovedì dai militari in ospedale a Cittiglio.

La giovane donna era in compagnia della madre quando ha risposto alle domande dei militari. Ai Carabinieri è spettato il compito di rimettere assieme le tessere del mosaico dei fatti che possono ricondursi in una manciata di ore, da quando la donna ha lasciato i figli all'ex compagno.

È per questo difficile, doloroso, per gli investigatori ricostruire un perché razionale, soprattutto dopo la visita all'appartamento al piano superiore della bifamiliare di Mesenzana, abitata da gente che lavora, per questo fatta di case che si svuotano al mattino quando rimangono gli anziani, o i pensionati, come i vicini di casa che hanno assistito alle fasi degli inutili soccorsi.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.