Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Paline di Borno. Il giallo del cadavere fatto a pezzi: Gli investigatori al lavoro sulle tracce di una web influencer lombarda.

Immagine della notizia

Paline di Borno. Il giallo del cadavere fatto a pezzi: Gli investigatori al lavoro sulle tracce di una web influencer lombarda.

Potrebbe arrivare una svolta sull'identità della donna uccisa, fatta a pezzi e ritrovata lo scorso 20 marzo a Paline, frazione del comune di Borno in provincia di Brescia. I Carabinieri della compagnia di Breno stanno verificando una pista nata da una segnalazione arrivata alla redazione del sito BsNews.it, il cui direttore, Andrea Tortelli, è stato ascoltato dai militari.

Sarebbero molte le analogie tra gli undici tatuaggi trovati sul corpo della donna ancora senza identità e quelli, almeno sette, che porterebbe sul corpo una web influencer lombarda molto nota in rete. Gli investigatori al momento sono chiusi nel più stretto riserbo. Stando a notizie diffuse sul web, ancora in attesa di riscontri, la diva del web mancherebbe da qualche giorno dalle scene.

Fin dalle primissime battute dell'indagine gli investigatori avevano cercato di dare un identikit alla persona ritrovata, seppur incompleto proprio per lo stato nel quale il corpo era stato rinvenuto. Si tratta di una donna che si ipotizza, sulla base della struttura ossea, avere tra i 30 e i 50 anni, corporatura minuta, 50-55 Kg di peso per un'altezza di circa 1,60 m.

L'attesa ora è ovviamente per l'esito degli accertamenti autoptici che potrebbero offrire altri elementi utili per comprendere le cause e le modalità della morte. O meglio sarebbe dire, dell'omicidio.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.