Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Occhiobello. Cadavere nel Po a Santa Maria Maddalena. Si esclude che appartenga a Saman Abbas o Isabella Noventa.

Immagine della notizia (Miniatura di Threecharlie su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Occhiobello. Cadavere nel Po a Santa Maria Maddalena. Si esclude che appartenga a Saman Abbas o Isabella Noventa.

È di una giovane donna di carnagione bianca il cadavere ritrovato in una sacca lungo l'argine del Po. È quanto emerge dall'autopsia, che ipotizza una morte recente, circa due settimane fa.

L'esame cadaverico è stato effettuato, fanno sapere i Carabinieri di Rovigo, nella tarda serata di ieri su disposizione della Procura. I militari stanno analizzando le segnalazioni di donne scomparse pervenute recentemente nella zona.

Sembra potersi escludere, allo stato, che il corpo riaffiorato dal Po a Santa Maria Maddalena, frazione di Occhiobello (Rovigo), sia di Saman Abbas, la giovane pachistana scomparsa da Novellara (Reggio Emilia) il 30 aprile di un anno fa.

Anche la Procura di Padova non ha ricevuto alcuna segnalazione che possa far pensare che il cadavere possa appartenere a Isabella Noventa, la donna di 55 anni uccisa nel 2016 dall'ex fidanzato Freddy Sorgato, con la complicità della sorella e dell'amante.

Il corpo è stato trovato lunedì scorso, 4 aprile 2022, non dai pescatori, come appreso in un primo momento, ma da un dipendente dell'Agenzia interregionale per il fiume Po. È in avanzato stato di decomposizione, ma la sacca lo ha protetto dall'aggressione dei pesci. A far ritenere plausibile che si tratti di una donna è la particolare conformazione delle costole e del bacino.

Servirà probabilmente in mese per l'esame del DNA e la comparazione con i casi denunciati di donne scomparse.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.