Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Cotignola. Chiarita la dinamica dell'omicidio-suicidio. Due colpi di pistola per moglie e marito. Rimangono i perché sull'efferato gesto.

Immagine della notizia

Cotignola. Chiarita la dinamica dell'omicidio-suicidio. Due colpi di pistola per moglie e marito. Rimangono i perché sull'efferato gesto.

"Ho amazzato mia moglie, stavo male". È con queste parole che intorno alle 8,15 di ieri mattina, martedì 26 aprile 2022, Alvaro Strocchi, 77 anni, ha annunciato al 112 di aver ucciso la moglie Viviana Farolfi, 71 anni. Dopo aver messo giù la telefonata, si è tolto la vita.

Due colpi di pistola in tutto, uno per la moglie e uno per lui, tutti e due a letto. Questi i momenti finali del dramma che ha coinvolto due anziani conviventi, i cui corpi sono stati ritrovati nella loro abitazione a Cotignola in provincia di Ravenna. L'arma utilizzata per l'omicidio-suicidio era regolarmente detenuta.

La dinamica è abbastanza chiara e le indagini sono già definite. Rimangono tuttavia i perché sull'efferato gesto. Dai parenti della coppia non sarebbe emersa una situazione di particolare ed estrema sofferenza dei due coniugi che non avevano neanche una forma di assistenza sociale.

Forse l'uomo temeva di non riuscire più a prendersi cura della moglie e di sé stesso. La signora Viviana era stata colpita da un'ischemia lo scorso anno. Inizialmente era costretta su una sedia a rotelle, poi è passata all'utilizzo di un deambulatore. Il marito badava a lei. Il 77enne soffriva da qualche tempo di dolori muscolari, ma era una persona autonoma e in grado di provvedere alle esigenze di casa.

Secondo i vicini di casa non ci sarebbero stati segnali che facessero presagire al drammatico accaduto. Alcuni di loro riferiscono di aver visto la coppia tranquilla e che, nella giornata festiva di lunedì scorso, erano anche usciti insieme in macchina.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.