Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Vittoria (Ragusa). L'omicidio della 37enne Brunilda Halla. Individuato il responsabile: Un giovane di 28 anni. Avrebbe confessato.

Immagine della notizia (Miniatura di Marcwncs su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Vittoria (Ragusa). L'omicidio della 37enne Brunilda Halla. Individuato il responsabile: Un giovane di 28 anni. Avrebbe confessato.

Secondo quanto riporta l'agenzia AGI, sarebbe un 28enne con problemi psichiatrici il responsabile dell'omicidio di Brunilda Halla, la 37enne di origini albanesi, sposata e madre di due figli, uccisa nel pomeriggio di ieri in strada a Vittoria, comune in provincia di Ragusa.

Il giovane avrebbe confessato il delitto dinanzi ai Carabinieri e al pm di Ragusa, Francesco Riccio. La sua deposizione ha permesso anche di rivenire l'arma da taglio con la quale ha compiuto l'aggressione.

Il 28enne è stato ripreso dalle telecamere mentre camminava in strada e incrociava la vittima. L'individuo prima si ferma, poi torna indietro di qualche passo e la aggredisce. Circa sette coltellate sferrate nella parte alta della schiena, sulle spalle, vicino al collo. Poi il giovane si allontana.

Brunilda, che dava le spalle alla strada mentre entrava in uno stabile, non ha potuto difendersi dall'aggressione improvvisa e immotivata. Secondo chi indaga, l'assassino avrebbe ucciso la prima persona che gli è capitata a tiro.

"Apparentemente dovrebbe trattarsi di un omicidio casuale - he riferito il capo della Procura di Ragusa, Fabio D'Anna - non è stato accertato alcun legame preesistente con la vittima". Avrebbe ucciso a caso. Sarebbe rientrato a casa per cambiarsi e per nascondere l'arma che ha poi fatto ritrovare.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.