Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Cosenza. Picchiata dall'ex mentre era incinta: Perde il bambino. Un 40enne arrestato per maltrattamenti e procurato aborto.

Immagine della notizia (Miniatura di Rino Porrovecchio su Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)

Cosenza. Picchiata dall'ex mentre era incinta: Perde il bambino. Un 40enne arrestato per maltrattamenti e procurato aborto.

Picchiata violentemente e ripetutamente, anche nel periodo della gravidanza tanto da provocare l'aborto del bimbo che teneva in grembo.

Con questa accusa i Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 40enne, ex compagno della vittima dei maltrattamenti. L'uomo è stato rintracciato in un campo di lavoratori stagionali di Turi, in provincia di Bari, grazie al supporto dei militari della locale stazione.

Le indagini avviate dai militari hanno permesso di ricostruire la difficile e drammatica situazione familiare in cui versava la donna, nel periodo compreso fra giugno 2020 ed aprile 2022, a causa dei comportamenti aggressivi e violenti del compagno.

In particolare, il 40enne si sarebbe reso responsabile di maltrattamenti nei confronti della compagna a suo tempo convivente, una donna di 28 anni sua connazionale. Violenze tali che in un'occasione, nell'estate del 2020, avrebbero cagionato l'interruzione di gravidanza della donna.

Per questi motivi, valutando come assolutamente sussistenti i gravi indizi di colpevolezza e le segnalate esigenze cautelari, il gip del Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica, alla luce di quanto accertato, si è determinato nell'applicare, nei confronti dell'indagato, la custodia cautelare in carcere.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.