Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Aosta. Identificato il cadavere alla Dora Baltea. La vittima è Jessica Lesto, 32 anni. Gi inquirenti cercano il marito.

Immagine della notizia (Miniatura di Jtorquy su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Aosta. Identificato il cadavere alla Dora Baltea. La vittima è Jessica Lesto, 32 anni. Gi inquirenti cercano il marito.

È stato identificato il cadavere trovato seppellito in una fossa sull'argine della Dora Baltea ad Aosta. Si tratta della 32enne Jessica Lesto, già nota alle cronache per essere scomparsa e poi ritrovata nel 2017.

La Procura di Aosta, nel frattempo, ha aperto un fascicolo d'indagine per omicidio. Gli investigatori vogliono ricostruire gli ultimi giorni di vita della vittima e, per questo, hanno avviato le ricerche per rintracciare il marito.

L'uomo però non sarebbe reperibile, potrebbe trovarsi all'estero. L'individuo mancherebbe dalla Valle d'Aosta dai primi di maggio. Fonti inquirenti, riferisce il quotidiano La Stampa, raccontano di un legame turbolento tra la donna e il marito, sfociato anche in una lite davanti alla stazione di Aosta, circa un anno fa.

Il cadavere della 32enne è stato trovato grazie a una segnalazione su cui gli investigatori mantengono il massimo riserbo. Il corpo si trovava sul posto, con ogni probabilità, da più di due settimane. Sul di esso non ci sarebbero segni di violenza, ma si attende l'autopsia per le esatte cause del decesso.

Nell'ottobre del 2017, allora ventisettenne, Jessica Lesto si era allontanata per diversi giorni dalla famiglia che aveva presentato denuncia di scomparsa e rivolto vari appelli in TV per il suo ritrovamento, che avvenne in seguito a Torino.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.