Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Mandatoriccio. Omicidio Domenica Caligiuri. Il delitto avvenuto 48 ore prima. La vittima ha tentato di difendersi.

Immagine della notizia (Miniatura di Mboesch su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Mandatoriccio. Omicidio Domenica Caligiuri. Il delitto avvenuto 48 ore prima. La vittima ha tentato di difendersi.

È stato eseguito l'esame autoptico sul corpo di Domenica Caligiuri, la 71enne uccisa brutalmente a colpi di coltellate inferte dal presunto responsabile reo confesso Luigi Carlino, 73 anni, ex falegname.

Secondo quanto trapela, sarebbe confermata la tesi secondo cui l'omicidio sia stato commesso dal marito della vittima pressoché 48 ore prima del rinvenimento del cadavere. E questo giustifica anche il motivo della decomposizione della salma, probabilmente determinata dalle alte temperature di questi giorni a Mandatoriccio (Cosenza).

Confermato il rinvenimento dei segni di arma da taglio su più parti del corpo, tra cui la gola e segni sul braccio il che lascia supporre che la donna avesse tentato di difendersi.

In ogni caso, la relazione dovrà essere depositata entro 90 giorni, solo allora si potrà risalire all'esatta causa della morte. Sul fronte opposto, la difesa dell'uomo, pare voglia perseguire la strada dell'infermità mentale. E anche per questo percorso saranno richieste una serie di perizie psichiatriche e indagini, anche storiche, sull'indiziato unitamente a uno studio dettagliato sulla persona.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.‍