Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Catania. Pestata di botte dal compagno. La vittima lo aveva già denunciato. Un 29enne arrestato per lesioni personali.

Immagine della notizia (Miniatura di Luca Aless su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Catania. Pestata di botte dal compagno. La vittima lo aveva già denunciato. Un 29enne arrestato per lesioni personali.

I Carabinieri della Stazione di Catania Ognina, con il supporto dei colleghi del Nucleo Radiomobile del comando provinciale, hanno arrestato un catanese 29enne perché gravemente indiziato di lesioni personali aggravate.

Nella mattinata, intorno alle ore 8.00, sono giunte alcune telefonate al 112 in cui sono state segnalate delle urla proveninti da un appartamento, verosimilmente a seguito dello scoppio di una violenta lite familiare. L'equipaggio del Nucleo Radiomobile è giunto sul posto trovando il 29enne che, sin da subito, ha confermato l'avvenuta lite avuta con la propria convivente, una 28enne di Catania.

La giovane dolorante, con una perdita di sangue dalla bocca e vistosi segni di colluttazione sul viso, si trovava tremolante in un'altra stanza con in braccio la figlioletta della coppia di pochi mesi. La donna ha riferito ai militari di essere stata percossa dal compagno che nutre per lei una sfrenata e morbosa gelosia e che, pochi mesi prima, lei lo aveva già denunciato per fatti analoghi.

Nel frattempo, appena giunto sul posto il personale del 118, la donna è stata trasportata al Pronto Soccorso dell'ospedale Cannizzaro di Catania, dove i medici le hanno diagnosticato un trauma cranio facciale alla regione zigomatica, un trauma al ginocchio, un trauma al gomito e lesioni da graffio alla regione toracica, con relativa prognosi di 30 giorni.

In seguito la donna, recatasi alla Stazione di Catania Ognina, non ha comunque inteso formulare denuncia contro il compagno ma, in considerazione della procedibilità d'ufficio per la gravità della prognosi, l'uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari, in attesa della successiva udienza di convalida.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.‍