Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Bologna. Omicidio Kristina Gallo del marzo 2019. Giuseppe Cappello si è avvalso della facoltà di non rispondere dinanzi al gip.

Immagine della notizia

Bologna. Omicidio Kristina Gallo del marzo 2019. Giuseppe Cappello si è avvalso della facoltà di non rispondere dinanzi al gip.

Non ha risposto nell'interrogatorio di garanzia, avvalendosi della facoltà di non farlo, Giuseppe Cappello, il 44enne accusato dai Carabinieri e dalla Procura di Bologna dell'omicidio di Kristina Gallo.

La giovane, di 27 anni, il 26 marzo 2019 venne trovata, senza vita, nella sua abitazione in località Bolognina. L'uomo, con cui la ragazza aveva una relazione, è chiamato a rispondere di omicidio aggravato dallo stalking ed è stato arrestato con ordinanza di custodia in carcere.

Si tratta di un 'cold case' arrivato a una possibile svolta: quella che prima si pensava fosse una morte naturale si è rivelata invece essere un presunto femminicidio. Secondo quanto ipotizzato dalle indagini dei Carabinieri, coordinati dai pm Francesco Caleca e Stefano Dambruoso, il 44enne, indagato da febbraio dell'anno scorso, aveva isolato Kristina instaurando una relazione segnata dalla gelosia, dalle minacce e dai maltrattamenti.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.‍