Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Udine. Viola il divieto di avvicinamento e costringe la ex compagna a seguirlo. L'uomo arrestato e denunciato.

Immagine della notizia (Miniatura di LessOrMore su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Udine. Viola il divieto di avvicinamento e costringe la ex compagna a seguirlo. L'uomo arrestato e denunciato.

Nel tardo pomeriggio di giovedì scorso, 11 agosto 2022, gli agenti della Polizia di Stato della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine "Liguria" hanno tratto in arresto un uomo che aveva violato il divieto di avvicinamento alla ex compagna.

La donna era stata raggiunta dall'individuo vicino all'autostazione delle corriere di Udine e costretta a seguirlo in un pubblico esercizio della zona. Intimorita dal suo atteggiamento, la ex, con la scusa di andare ai servizi igienici, era riuscita ad allertare la Sala Operativa della Questura, che ha quindi inviato immediatamente sul posto gli agenti.

Ricostruito l'accaduto, accertata l'effettiva violazione, i poliziotti hanno proceduto all'arresto obbligatorio in flagranza del reato di cui all'art 387bis del Codice Penale, e collocato la donna in luogo sicuro.

Nell'ottobre scorso la legge 134/2021 ha previsto infatti, a maggior tutela delle donne vittime di maltrattamenti o atti persecutori, l'obbligatorietà dell'arresto nei casi di violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

L'uomo è stato deferito all'Autorità Giudiziaria anche per violenza privata, avendo costretto la donna a seguirlo afferrandola per il collo. Convalidato l'arresto, il Gip ha disposto per l'uomo un aggravamento della misura cautelare prevedendo l'obbligo di dimora nel comune di residenza, con permanenza al domicilio nelle ore serali e notturne.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.