Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Cerreto Guidi. Picchia la moglie e le figlie. Il fratellino chiama i Carabinieri. Un 35enne arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Immagine della notizia (Miniatura di Sailko su Wikimedia Commons, licenza CC BY 3.0)

Cerreto Guidi. Picchia la moglie e le figlie. Il fratellino chiama i Carabinieri. Un 35enne arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Ieri mattina, 7 settembre 2022, i Carabinieri della Stazione di Capraia e Limite, in provincia di Firenze, hanno arrestato in flagranza un 35enne di origini indiane per l'ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

Pare che a chiedere aiuto sia stato uno dei figlioletti dell'uomo. "Aiuto, papà litiga con la mamma! Venite presto" si sono sentiti dire gli operatori del 113, dopo che il piccolo aveva cercato inutilmente di difendere la madre dalle botte del marito. I fatti sono avvenuti a Cerreto Guidi (Firenze).

Stando a quanto ricostruito l'uomo, rientrato a casa in stato di alterazione psicofisica da assunzione di bevande alcoliche, avrebbe trovato la moglie e le due figlie, minorenni, a dormire sul suo letto. In preda all'ira, ha preso di mira la donna afferrandola per i capelli e facendole sbattere la testa contro il muro, per poi scaraventare giù dal letto le figliolette, facendole cadere a terra.

Le urla hanno svegliato il figlio maggiore che, accorso in camera da letto, ha provato a difendere la madre e le sorelle. L'uomo avrebbe dunque aggredito anche lui, colpendolo con calci. La donna ed i propri figli sono stati trasportati presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale "San Giuseppe" di Empoli.

Il 35enne è stato invece arrestato e, al termine delle formalità di rito, è stato portato alla casa circondariale di Firenze 'Sollicciano', a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per i successivi ulteriori provvedimenti.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.