Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Palermo. Giovane violentata in macchina alla Vucciria. Un 41enne sotto indagine è stato arrestato dalla Polizia.

Immagine della notizia

Palermo. Giovane violentata in macchina alla Vucciria. Un 41enne sotto indagine è stato arrestato dalla Polizia.

La Polizia di Stato ha arrestato un palermitano di 41 anni accusato di avere violentato, lo scorso fine settimana, una giovane conosciuta tra i locali della Vucciria nel capoluogo siciliano.

Il gip di Palermo, su richiesta della Procura, ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo accusato di violenza sessuale. Le indagini sono state condotte dai poliziotti del commissariato San Lorenzo.

La giovane donna, dopo aver accettato un passaggio in auto per tornare a casa, sarebbe stata violentata nell'abitacolo e, dopo una notte insonne, assistita da un amico, si è rivolta agli agenti del commissariato. Grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza, i poliziotti sono risaliti all'uomo che aveva incontrato la giovane e alla vettura con cui i due si sarebbero allontanati.

Secondo le ricostruzioni, durante il tragitto, lui avrebbe accostato l'auto e avrebbe violentato la giovane. Dopo essere stata abusata, la stessa è fuggita a piedi ed è tornata a casa. L'indomani la giovane, accompagnata da un conoscente, avrebbe raccontato tutto alla Polizia fornendo un identikit del presunto aggressore.

Alla vittima, dopo la visita in ospedale, sono state riscontrate lesioni alle parti intime, compatibili con una violenza sessuale e vari lividi in diverse parti del corpo.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.