Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Palazzo Pignano. Omicidio Morena Designati. Cancellato l'ergastolo al marito: Condannato a 22 anni in Appello a Brescia.

Immagine della notizia (Miniatura di adirricor su Panoramio e Wikimedia Commons, licenza CC BY 3.0)

Palazzo Pignano. Omicidio Morena Designati. Cancellato l'ergastolo al marito: Condannato a 22 anni in Appello a Brescia.

La Corte d'Assise d'Appello di Brescia ha ridotto la pena a Eugenio Zanoncelli, 58 anni, accusato dell'omicidio volontario della moglie Morena Designati, 49 anni, uccisa la sera del 24 giugno 2020 a Palazzo Pignano in provincia di Cremona.

Non più ergastolo, inflitto in primo grado a Cremona il 22 novembre scorso, ma 22 anni e 6 mesi di reclusione, con la concessione delle attenuanti generiche. Per l'imputato, il procuratore generale aveva chiesto 23 anni.

Morena Designati, affetta dal 2015 da sclerosi multipla, era stata colpita dal marito con un pugno in volto e con un colpo di stampella. La donna era morta in seguito ad insufficienza cardiocircolatoria. I colpi sferrati dal marito non sarebbero stati idonei, da soli, a causarne il decesso, ma hanno aggravato la sua condizione.

Per i magistrati di primo grado, la signora Designati, vittima della mania di controllo del marito, si sarebbe potuta salvare se la sua patologia fosse stata curata adeguatamente. Zanoncelli, colpendola, non poteva non prevedere le conseguenze nefaste che ne sarebbero derivate su un corpo così debole.

L'Appello, invece, ha riconosciuto il dolo eventuale, e cioè l'uomo ha accettato il rischio che la moglie, con quei colpi, potesse morire. A sua volta la difesa dell'imputato, aveva insistito sull'omicidio preterintenzionale, sostenendo la non intenzione, da parte dell'imputato, di uccidere la donna.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.