Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Romanengo. Estorce dei soldi alla compagna come risarcimento per l'interruzione della convivenza: Arrestato un 27enne.

Immagine della notizia

Romanengo. Estorce dei soldi alla compagna come risarcimento per l'interruzione della convivenza: Arrestato un 27enne.

Nel primo pomeriggio dello scorso 16 settembre i Carabinieri della Stazione di Romanengo (Cremona) sono intervenuti presso l'abitazione di una coppia in seguito alla richiesta di aiuto di una donna. Quest'ultima ha spiegato che il suo convivente, poco prima, l'aveva picchiata e, sotto la minaccia di un grosso coltello, l'aveva costretta a prelevare dei contanti presso un bancomat e a consegnargli il denaro.

Per questo motivo i Carabinieri sono intervenuti e hanno arrestato per estorsione aggravata un 27enne, con precedenti a suo carico. La donna già in passato aveva avuto bisogno delle forze dell'ordine per segnalare i comportamenti violenti del convivente, negli ultimi mesi sempre più frequenti anche a causa del fatto che lui spesso abusava di alcolici.

Per questi motivi la coppia era in crisi e, quella mattina, la vittima aveva riferito al compagno di voler interrompere la convivenza. Quest'ultimo avrebbe così inveito contro la donna, insultandola pesantemente e colpendola con diversi schiaffi al volto. Poi avrebbe preso un coltello da cucina e minacciato la donna di una serie di conseguenze se non gli avesse consegnato la somma di 500 euro come risarcimento dovuto per l'interruzione della convivenza.

La donna, temendo per la propria incolumità e non potendo opporre resistenza, è salita in macchina con il compagno che l'ha portata presso un bancomat e le ha fatto prelevare i soldi. Soltanto in seguito la vittima, rientrata da sola in casa e libera di poter chiedere aiuto, ha allertato i Carabinieri.

I militari hanno così bloccato il giovane, trovato con i contanti prelevati in precedenza dal bancomat. Il 27enne è stato quindi accompagnato presso la caserma di Romanengo, dove è stato dichiarato in arresto per estorsione aggravata. Successivamente è stato condotto in carcere. La convalida del provvedimento è avvenuta nella mattinata di oggi, 19 settembre 2022.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.