Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Cassazione. Omicidio Arietta Mata. Le motivazioni della condanna: Uccisa per soldi da Pasquale Concas.

Immagine della notizia (Miniatura di Mister No su Panoramio e Wikimedia Commons, licenza CC BY 3.0)

Cassazione. Omicidio Arietta Mata. Le motivazioni della condanna: Uccisa per soldi da Pasquale Concas.

Dai giudici della Corte d'Appello era stato definito un uomo cinico e crudele: aveva ammazzato Arietta Mata, una ragazza di soli 24 anni, con brutalità, sottoponendo il cadavere ad uno scempio al fine di simularne il suicidio.

Ora la Suprema Corte conferma con le medesime motivazioni la condanna a 20 anni di reclusione per il 52enne sardo Pasquale Concas, accusato dell'omicidio di Arietta Mata, giovane prostituta ungherese trovata morta nel gennaio del 2018 lungo il tratto ferroviario di Gaggio di Piano, frazione di Castelfranco Emilia in provincia di Modena.

I giudici confermano in sostanza l'estrema gravità del fatto e la personalità di Concas desumibile dal precedente delitto, ovvero l'assassinio, nel '94 ad Olbia dell'anziana Loredana Gottardi, colpita alla testa e sgozzata.

Inoltre la brutalità dell'uomo sarebbe emersa anche dalle indagini relative all'omicidio dell'avvocata Elena Morandi, trovata cadavere nella sua abitazione a Modena, in seguito a un incendio nel settembre del 2017.

Nel gennaio dell'anno successivo Concas avrebbe strozzato la giovane 24enne nella sua auto per poi trasportare il cadavere sui binari, dove il passaggio di più treni ne aveva straziato la salma. Il movente era individuato dal giudice di primo grado nell'intenzione di sottrarre denaro alla vittima. Concas era affetto da ludopatia.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.