Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Bagnolo Mella. Omicidio Antonella Castelvedere in Inghilterra. Il marito rinviato a giudizio respinge le accuse.

Immagine della notizia (Miniatura di Julian Hallon su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Bagnolo Mella. Omicidio Antonella Castelvedere in Inghilterra. Il marito rinviato a giudizio respinge le accuse.

Si è aperto mercoledì scorso il procedimento a carico di Ertan Ersoy, il 48enne accusato di aver ucciso a coltellate la moglie 52enne Antonella Castelvedere, originaria di Bagnolo Mella, nel bresciano, nella loro abitazione a Colchester, in Inghilterra, lo scorso 1º giugno.

L'uomo si è dichiarato non colpevole, dichiarando così la propria intenzione di andare a dibattimento. L'avvio del processo è stato fissato per il prossimo mese di gennaio. Il professore di matematica ha dunque rifiutato sia il rito abbreviato che il patteggiamento. La Corte ha disposto che Ersoy resti in carcere fino all'inizio del dibattimento in aula.

Né l'accusa, né la difesa hanno formulato la richiesta di perizie psichiatriche sull'indiziato. Antonella Castelvedere si era trasferita in Inghilterra 25 anni fa: era docente all'Università di Suffolk, con l'incarico di Senior Lecturer in Letteratura inglese ed anche di Course Leader del Master in Scrittura creativa e critica.

Una carriera brillante che sarebbe diventata motivo di una gelosia ossessiva da parte del marito, secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini. E sarebbe stato al culmine di una lite che Ersoy avrebbe colpito al collo la moglie con un fendente.

Il quadro probatorio nei confronti del marito, con il quale la signora Castelvedere si era sposata 8 anni fa e dal quale aveva avuto una bambina di 6 anni, è ritenuto molto solido.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.