Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Valeggio sul Mincio. La uccise e ne fece a pezzi il cadavere. Confermata in Cassazione la condanna ad Agim Ajdinaj.

Immagine della notizia (Immagine di Dguendel su Wikimedia Commons — CC BY 3.0)

Valeggio sul Mincio. La uccise e ne fece a pezzi il cadavere. Confermata in Cassazione la condanna ad Agim Ajdinaj.

La Cassazione ha confermato la condanna a 18 anni di reclusione per Agim Ajdinaj. Il 52enne albanese è stato ritenuto colpevole dell'omicidio di Khadija Bencheikh, la compagna marocchina con la quale conviveva in un appartamento di piazzale Olimpia a Verona, di fronte allo stadio Bentegodi.

La sentenza dei giudici, che ricalca quella dei colleghi veneziani in secondo grado, prevede una pena ridotta rispetto alla decisione assunta in primo grado a Verona.

L'omicidio, avvenuto nell'appartamento in zona Stadio il 29 dicembre 2017 utilizzando un batticarne, fu scoperto soltanto alcuni giorni dopo con il macabro ritrovamento del corpo della vittima, fatto a pezzi, con i resti gettati in un campo a Valeggio sul Mincio, in località Gardoni, nella speranza che venissero mangiati dai cinghiali.

Per l'omicida però, come riporta il Corriere di Verona, nessun rischio di carcere al momento perché affetto da una grave forma di Morbo di Parkinson. Agim attualmente è sottoposto all'obbligo di dimora a Verona, dopo essere stato scarcerato nell'aprile 2020 a causa del peggioramento della malattia degenerativa che lo affligge.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.