Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Roma Ostia. Stuprano una ragazzina di 15 anni sotto gli occhi del fidanzato 16enne, indifferente e complice.

Immagine della notizia (Immagine di Mac9 su Wikimedia Commons — CC BY-SA 2.5)

Roma Ostia. Stuprano una ragazzina di 15 anni sotto gli occhi del fidanzato 16enne, indifferente e complice.

Gli agenti di Polizia del X Distretto di Roma, nei pressi di Ostia, hanno sottoposto ad arresto due ragazzi maggiorenni mentre un terzo giovane, minorenne, risulta indagato. Per tutti loro l'accusa è di aver costretto ad atti sessuali una 15enne, agendo con violenza e abusando della sua condizione di inferiorità psichica.

Come riporta il Corriere della Citta, il minorenne indagato, un 16enne, aveva una relazione con la vittima da circa un anno. Nel corso di un'uscita, costui avrebbe proposto alla compagna del sesso di gruppo insieme agli altri due indiziati maggiorenni, suoi amici.

La giovane si era rifiutata, ma in seguito tutti e tre l'avrebbero obbligata a un rapporto sessuale. I maggiorenni avrebbero forzato la 15enne mentre il fidanzato sarebbe stato a guardare, indifferente e complice, senza intervenire.

Dopo quell'esperienza da incubo, la vittima ha lasciato il ragazzo e, trascorso diverso tempo, è riuscita a trovare la forza di confidarsi con la mamma. Di seguito la denuncia alla Polizia. L'inchiesta aperta dagli inquirenti ha poi ricostruito l'orrore.

Per i due maggiorenni il gip ha disposto l'arresto. Per loro l'accusa è di aver compiuto atti sessuali nei confronti di una minorenne. Al 16enne invece, ex compagno della vittima, non risultano misure restrittive, ma la sua posizione è da chiarire e rimane comunque indagato.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.