Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Bedizzole. Accusato di tentata violenza sessuale su due donne: Andrea Pavarini è stato assolto.

Immagine della notizia (Immagine di Tullio Andreatta (O--o) su Wikimedia Commons — CC BY 3.0)

Bedizzole. Accusato di tentata violenza sessuale su due donne: Andrea Pavarini è stato assolto.

Assolto per non aver commesso il fatto. Si è concluso così il nuovo processo ad Andrea Pavarini, il 34enne giardiniere di Bedizzole (Brescia) condannato all'ergastolo per avere, nel gennaio del 2020, stuprato, massacrato a calci e pugni e ucciso la compaesana Francesca Fantoni.

Tentata violenza sessuale, lesioni personali e molestie ai danni di due sconosciute erano i reati contestati nel procedimento. I fatti risalivano al 17 e 18 gennaio 2018, due anni prima del delitto. Le vicende vedevano come parti offese due signore - entrambe hanno raccontato la propria versione durante il dibattimento per l'omicidio Fantoni - nelle quali Pavarini si imbattè per strada casualmente.

La prima era una mamma 29enne in strada con il passeggino, incontrata a Bedizzole. Ossessionato dalla sfera sessuale e incapace di controllarsi, Pavarini era accusato di essersi buttato addosso alla malcapitata, di averla spinta per terra e di aver provato a spogliarla. Non riuscì nell'intento solo per la forte reazione della vittima, finita in pronto soccorso con lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

Il giorno seguente invece il giardiniere avrebbe seguito una 25enne nei bagni pubblici della stazione di Desenzano, si sarebbe arrampicato su un muro per spiarla e all'uscita l'avrebbe approcciata con frasi lascive.

Il pm aveva chiesto l'assoluzione di Pavarini perché le due presunte vittime non lo hanno riconosciuto con certezza.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.