Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Amore Criminale. La puntata di stasera è dedicata alla storia di Francesca, uccisa insieme al nuovo compagno.

Immagine della notizia

Amore Criminale. La puntata di stasera è dedicata alla storia di Francesca, uccisa insieme al nuovo compagno.

È dedicato al ricordo di Francesca Petrolini, uccisa dall'ex marito insieme al nuovo compagno, l' appuntamento con "Amore Criminale", condotto da Emma D'Aquino, in onda giovedì 10 novembre alle 21.25 su Rai 3.

Francesca si sposa giovanissima, ma diventa vedova quando suo figlio è ancora piccolo. In quegli anni difficili il cognato, cioè il fratello del marito morto, si fa avanti e le promette che da quel momento sarà lui a prendersi cura di lei e del bambino. Così la sposa. Ma le cose andranno diversamente. L'uomo - dedito ad alcol e droghe - si rivela aggressivo con Francesca. Inoltre, passa il suo tempo al bar a giocare a carte.

Francesca per tanti anni non si ribella, accetta tutto con rassegnazione. Convinta che l'amore sia sacrificio, si prende cura del marito e per venti anni prova in tutti i modi a salvarlo dalla tossicodipendenza e dall'alcol. Un giorno, durante una lite, l'uomo la minaccia con una pistola e da quel momento tutto cambia. Francesca, stanca e spaventata, decide che è arrivato il momento di denunciare.

Si trasferisce a vivere a casa di una parente e trova la forza di chiedere la separazione. L'ex marito vive la richiesta di separazione come un fallimento perché davanti al paese si sente umiliato; tanto che obbliga Francesca a ritirare la denuncia. Solo a queste condizioni concederà la separazione. Francesca, pur di cambiare la propria vita e liberarsi di lui, accetta.

Per Francesca i mesi successivi rappresentano il momento della rinascita e della libertà. Donna attiva e determinata, si mette a lavorare, aprendo una tabaccheria. Dopo poco conosce un uomo con cui intraprende una relazione. Ma la sua, purtroppo è una felicità che durerà poco.

Quando l'ex marito scopre la nuova relazione, sente di "aver perso la faccia" davanti a tutto il paese e decide di fargliela pagare. Il 23 dicembre 2018, armato di fucile e pistola, l'uomo va nella tabaccheria dove uccide Francesca e il nuovo compagno. Dopo una fuga durata tutta la notte, viene arrestato dai Carabinieri del posto.

La trasmissione è realizzata in collaborazione con la Polizia di Stato e l'Arma dei Carabinieri.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.