Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Trento. Omicidio Agitu Ideo Gudeta. La difesa di Suleiman Adams presenta ricorso in appello.

Immagine della notizia (Immagine di Sailko su Wikimedia Commons — CC BY 3.0)

Trento. Omicidio Agitu Ideo Gudeta. La difesa di Suleiman Adams presenta ricorso in appello.

Suleiman Adams, l'assassino reo confesso di Agitu Ideo Gudeta, che lo scorso 14 febbraio è stato condannato dalla Corte d'Assise di Trento a 20 anni di reclusione per omicidio e per violenza sessuale, ha deciso di presentare ricorso in appello.

La vittima fu uccisa il 29 dicembre 2020 a Frassilongo (Trento). L'uomo, dipendente dell'azienda agricola che la donna conduceva, confessò il delitto. Il movente dell'aggressione fu attribuito alla "incontenibile ira di non vedere accolte le richieste che egli sentiva come particolarmente impellenti in quanto destinate a far pervenire denaro alla sua famiglia d'origine".

Vi è poi stata la contestazione aggiuntiva del reato di violenza sessuale. L'imputato si sarebbe masturbato fino a raggiungere l'orgasmo in presenza di Agitu mentre la stessa era agonizzante a terra. Un reato punito dall'art. 609bis del codice penale, ritenuto reato autonomo e non collegato direttamente e causalmente con l'omicidio.

Nell'appello presentato dalla difesa di Suleiman Adams si punta a discutere sulla qualificazione giuridica del fatto. Se la violenza sessuale si può considerare tale visto che dagli atti delle indagini portate avanti, quasi certamente Agitu era morta nel momento in cui l'uomo ha iniziato a masturbarsi fino a raggiungere l'orgasmo in presenza della donna a terra.

Un gesto che, come qualificazione giuridica visto i diversi aspetti, secondo la difesa potrebbe configurarsi come vilipendio di cadavere e non violenza sessuale. Oltre a questo, visto anche la pena massima che è stata inflitta ad Adams, nella richiesta di appello si vorrebbero evidenziare una serie di elementi che potrebbero portare ad una pena comunque elevata, ma non nei suoi massimi come invece stabilito in primo grado. (Giuseppe Fin)

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.