Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Milano. Moglie e marito 84enni trovati morti in casa. Ipotesi omicidio-suicidio.

Immagine della notizia (Immagine di Paolobon140 su it.wikipedia.org — CC BY-SA 4.0)

Milano. Moglie e marito 84enni trovati morti in casa. Ipotesi omicidio-suicidio.

È successo ieri sera, 12 novembre, in uno stabile di via Maffei, in zona Porta Romana a Milano. Stando alle prime informazioni a disposizione, l'84enne Ernesto Codegoni avrebbe ucciso la moglie coetanea Dolores Fernanda Milani con un colpo di fucile, poi avrebbe rivolto la stessa arma contro di sé per togliersi la vita.

Il primo ad accorgersi dell'accaduto sarebbe stato un parente della coppia di anziani, che abita nello stesso palazzo e che si è allarmato quando i due non si sono fatti sentire come al solito. Salito al piano in cui abitavano marito e moglie, attorno alle 21.15, è entrato nell'appartamento e ha scoperto i due cadaveri.

Poi è scattata subito la chiamata alla centrale operativa della Questura, e sul posto sono arrivati in pochi minuti gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale e i colleghi della Scientifica. Pare non ci siano dubbi sulla dinamica che porta all'ipotesi dell'omicidio-suicidio, anche se gli accertamenti investigativi della Polizia sono ancora in corso.

L'uomo avrebbe usato un fucile regolarmente detenuto. Nell'ultimo anno, secondo i racconti messi a verbale da familiari e conoscenti, le condizioni di salute della donna erano rapidamente peggiorate, sia dal punto di vista fisico sia da quello cognitivo, fino a non consentirle più di svolgere la vita di sempre.

Probabilmente il marito non sopportava più di vedere la moglie in quello stato e ha deciso di mettere fine alle sue sofferenze, per poi seguirla dopo pochi secondi. (Nicola Palma)

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.