Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Maracalagonis. L'appello della madre di Alessandra Piga: "Abbiate buon senso con mio nipote".

Immagine della notizia (Immagine di italia-italy.org (GeoSearch Italia))

Maracalagonis. L'appello della madre di Alessandra Piga: "Abbiate buon senso con mio nipote".

"La mamma di mio nipote, cioè mia figlia, non c'è più per mano di un assassino. Chiedo solo un po' di buon senso". Sono parole gentili quelle dell'appello lanciato da Daniela Melis a difesa del piccolo di nemmeno tre anni.

Un pensiero rivolto "a tutte quelle mamme che portano via i loro bimbi" perché suo nipote "mentre gioca, magari tira qualcuno con irruenza. Ha un vissuto a dir poco terrificante", scrive la donna, che chiede comprensione e tolleranza attraverso un messaggio su un forum di Maracalagonis (Cagliari) con migliaia di iscritti.

Parla del figlioletto di Alessandra Piga, la 25enne del paese che nel giugno del 2021 è stata uccisa a coltellate dall'ex compagno Yassine Eroum, 29enne di origini magrebine. Il delitto era avvenuto al culmine di una lite in un villino di Castelnuovo Magra (Spezia).

Un episodio che aveva sconvolto la comunità marese, dove è stato accolto il piccolo della giovane donna uccisa. Qualcuno, forse, non ha tenuto conto di ciò che il bimbo ha patito nella sua pur breve vita. E la nonna si è dovuta schierare pubblicamente per difenderlo. (Enrico Fresu)

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.