Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Amore Criminale. La puntata di stasera è dedicata alla storia di Janira, uccisa dall'ex compagno.

Immagine della notizia

Amore Criminale. La puntata di stasera è dedicata alla storia di Janira, uccisa dall'ex compagno.

La quinta puntata di Amore Criminale, in onda giovedì 17 novembre in prima serata su Rai 3, è dedicata alla storia di Janira, uccisa nel 2017, all'età di 21 anni, dall'ex fidanzato.

Quando i due ragazzi si conoscono sono poco più che adolescenti. Con lui per la prima volta, scopre l'amore. Per lui, Janira è un'ancora di salvezza, l'unica persona che lo capisce, che lo sa amare e che colma i vuoti lasciati da un'infanzia dolorosa. Ma presto emergono le prime difficoltà.

Il loro amore si trasforma in un rapporto chiuso e sbilanciato dove è lui che detta le regole e decide per Janira. La denigra, a volte la umilia, la fa sentire non all'altezza e con il tempo la isola e le fa terra bruciata attorno. Janira accetta tutto, non si ribella, piano piano perde del tutto la sua autonomia.

Dopo circa tre anni di relazione, c'è un evento che cambia il corso delle cose. Janira decide di iscriversi a un corso di pasticceria. È la realizzazione di un sogno. Ma il ragazzo vive quell'opportunità come un abbandono. Prova in tutti i modi a farle cambiare idea, arrivando anche a minacciare di togliersi la vita.

Ma Janira, per la prima volta, è irremovibile. La situazione peggiora di giorno in giorno, fino a quando il 7 aprile del 2017 tutto precipita. Di fronte all'ennesimo rifiuto secco di Janira, il ragazzo la colpisce con 49 coltellate. Janira non ha neppure il tempo di difendersi e muore in pochi minuti.

Il giovane viene convinto dalla nonna a costituirsi. È rinviato a giudizio, ritenuto responsabile della morte di Janira e condannato in via definitiva all'ergastolo per omicidio premeditato.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.