Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Castelnovo ne' Monti. Minaccia la moglie. La figlia fugge lanciandosi dal balcone. L'uomo denunciato e allontanato.

Immagine della notizia (Immagine di LigaDue su it.wikipedia.org — CC BY-SA 4.0)

Castelnovo ne' Monti. Minaccia la moglie. La figlia fugge lanciandosi dal balcone. L'uomo denunciato e allontanato.

Maltrattamenti in famiglia e minacce: marito violento allontanato da casa. Convinto che in famiglia gli fosse stata nascosta una presunta relazione sentimentale che la figlia avrebbe allacciato con un uomo più grande, è andato in escandescenze tanto da minacciare la moglie con frasi del tipo "ti taglio la gola". La donna è scappata di casa raggiungendo il cortile.

A questo punto l'uomo è sceso nell'appartamento sotto, dove abita la figlia, prendendo a pugni la porta di casa. La ragazza, a sua volta, temendo per la sua incolumità, si è lanciata dal balcone, che era al piano rialzato, riuscendo a raggiungere la mamma in cortile.

Sul posto sono arrivati il figlio che, era fuori casa, e i Carabinieri che, nel frattempo, erano stati chiamati dalla moglie. I militari sono riusciti a calmare l'uomo, mentre moglie e figli, precauzionalmente, hanno deciso di trascorrere la notte in un altro domicilio.

La vicenda, verificatasi giovedì scorso, ha però avuto strascichi nel pomeriggio di venerdì quando i familiari, tornati a casa per prendere i propri effetti personali, sono stati minacciati dall'uomo che gli ha detto che avrebbe tagliato loro la gola e ha cercato di afferrare per il collo la moglie senza riuscirvi per l'intervento dei figli.

Sono stati nuovamente chiamati i carabinieri che, giunti sul posto, contrariamente alla sera precedente, non sono riusciti a calmare l'uomo che anzi, di fronte ai militari, è diventato ancora più violento confronti della moglie. L'ha offesa e le ha lanciato un accendino e un pacchetto di sigarette che l'hanno colpita al volto.

Il 51enne è stato portato in caserma dove è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e minacce. Nei suoi confronti è stata applicata la misura pre-cautelare dell'allontanamento d'urgenza dalla casa familiare.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.