Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Lavis. Litiga con la compagna in strada e le spruzza sul viso dello spray urticante. Arrestato.

Immagine della notizia (Immagine di Syrio su it.wikipedia.org — CC BY-SA 4.0)

Lavis. Litiga con la compagna in strada e le spruzza sul viso dello spray urticante. Arrestato.

È stato arrestato dai Carabinieri di Lavis (Trento) un 32enne accusato di avere aggredito una donna a colpi di spray urticante. Lo comunicano in una nota i Carabinieri, spiegando che l'episodio è avvenuto nella serata del 2 gennaio.

I militari sono intervenuti, a seguito di telefonata pervenuta al numero unico di emergenza "112" da parte di alcuni passanti: in località sponda Trentina, veniva segnalata una lite in strada tra un uomo e una donna.

I Carabinieri sono giunti sul posto e hanno identificato le due persone, verificando che la giovane donna, 30 anni, aveva appena subito un'aggressione. All'origine vi sarebbero motivi di gelosia, da parte del compagno, che dopo aver spintonato la donna durante il diverbio, le avrebbe anche spruzzato sul viso e negli occhi uno spray urticante.

I successivi accertamenti svolti dai Carabinieri, prosegue la nota di stampa, hanno quindi permesso di aprire uno spaccato più ampio sul rapporto tra i due, facendo emergere il quadro di una relazione connotata da violenze sia verbali, sia fisiche, che si stava protraendo ormai da alcuni mesi.

L'uomo, cittadino macedone residente in zona, ora si trova nel carcere di Spini di Gardolo.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.