Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Milano. Violenza sessuale su una studentessa. I due calciatori si difendono: "Era consenziente".

Immagine della notizia

Milano. Violenza sessuale su una studentessa. I due calciatori si difendono: "Era consenziente".

Un video, realizzato con un cellulare, e poi cancellato per non farlo trovare alla fidanzata potrebbe essere l'elemento difensivo di punta per i calciatori del Livorno, Mattia Lucarelli e Federico Apolloni, agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale di gruppo su una studentessa americana di 22 anni.

A spiegarlo il difensore dei due giovani, l'avvocato Leonardo Cammarata. Del video hanno parlato entrambi durante l'interrogatorio di garanzia davanti al gip di Milano, Sara Cipolla, e la pubblica accusa, i pm Alessia Menegazzo e Letizia Mannella.

Mattia Lucarelli, arrivato accompagnato dal padre Cristiano in tribunale a Milano, si è sempre dichiarato innocente. Oltre ai due calciatori del Livorno, ci sono altri tre ventenni indagati. Secondo quanto ricostruito dalla vittima, dopo aver accettato un passaggio in auto dal gruppo di giovani, sarebbe stata violentata in un appartamento in zona piazzale Libia.

"Siamo innocenti, ma siamo pentiti per le parole offensive e volgari rivolte a quella ragazza straniera". Sono queste le parole che, riferisce il difensore Cammarata, Lucarelli e Apolloni hanno pronunciato in propria difesa nell'interrogatorio di garanzia.

"È stata una liberazione poter raccontare la nostra versione", dicono. "La ragazza è sempre stata consenziente" dunque nessuna violenza si è consumata. "La giovane è sempre stata d'accordo" rispetto a quanto accaduto la sera tra il 26 e il 27 marzo scorso, hanno affermato i due arrestati, i quali "hanno spiegato il clima della serata, un clima molto, molto goliardico" riferisce il legale.

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.