Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Genova. 28enne trovata insanguinata poco distante da Piazza della Meridiana. Sarebbe stata violentata.

Immagine della notizia (Immagine di Marek Śliwecki (Slimark) su Wikimedia Commons — CC BY-SA 4.0)

Genova. 28enne trovata insanguinata poco distante da Piazza della Meridiana. Sarebbe stata violentata.

Ancora un caso di violenza sessuale a Genova e sempre nella zona del centro storico. Questa mattina una giovane di 28 anni è stata trovata, poco prima dell'alba, da un amico per strada nella zona di Piazza della Meridiana.

La ragazza, insanguinata e in stato di choc, avrebbe raccontato di essere stata brutalmente violentata da un uomo in un vicolo poco lontano. Si tratterebbe di uno straniero, probabilmente un pusher con cui la giovane donna nella notte aveva fumato del crack.

La 28enne è stata trasportata all'ospedale Galliera dove dovrà essere operata. Sul vicenda, dopo un primo intervento dei poliziotti delle volanti chiamate dall'ospedale, sono in corso le indagini la Squadra Mobile.

Non si tratterebbe di un caso isolato. Poco più di una settimana fa, il 22 gennaio, a subire violenza sarebbe stato un ragazzino di soli 15 anni che, secondo quanto raccontato ai medici, sarebbe stato aggredito da alcuni altri ragazzi, un gruppetto di tre, trascinato in un vicolo e abusato sessualmente. I tre avrebbero costretto l'adolescente a un rapporto orale.

Da dicembre a oggi a Genova, nel centro storico ma non solo, si sono verificati diversi episodi di presunte violenze sessuali messe in atto da ignoti nei confronti di ragazze spesso molto giovani. (di Katia Bonchi)

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Con Brave puoi anche donare i tuoi BAT cliccando sull'icona Basic Attention Token in alto a destra. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.