Crotone. Picchia la fidanzata minorenne e la minaccia con una pistola. Un 20enne finisce in carcere.

Immagine della notizia (Immagine di Depositphotos)

Crotone. Picchia la fidanzata minorenne e la minaccia con una pistola. Un 20enne finisce in carcere.

Ha aggredito, picchiato e minacciato con una pistola, per futili motivi, la fidanzata minorenne. Per questo un giovane di 20 anni è stato arrestato a Crotone dalla Polizia di Stato, dopo che gli agenti avevano raccolto la denuncia della vittima.

Si tratta di una 17enne, trovata in una strada del centro storico, visibilmente scossa e con il volto tumefatto. La ragazza ha raccontato agli agenti dell'ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico della Questura di essere stata picchiata dal fidanzato, che l'aveva anche minacciata con una pistola.

I poliziotti hanno avviato le ricerche dell'aggressore e lo hanno individuato poco dopo. La perquisizione, effettuata successivamente nella sua abitazione, ha portato al ritrovamento della pistola con la quale il giovane aveva minacciato la fidanzata. L'arma, una calibro 7.65 completa di caricatore con quattro cartucce, era clandestina perché aveva la matricola abrasa.

La vittima dell'aggressione è stata portata nel pronto soccorso dell'ospedale, i cui sanitari l'hanno giudicata guaribile in 15 giorni. Per il 20enne responsabile dell'aggressione, accusato di detenzione di arma clandestina, lesioni personali e minacce aggravate, la Procura della Repubblica di Crotone ha disposto la custodia cautelare in carcere. (ANSA)

Cara/o utente, spero tu abbia apprezzato il contenuto di questa pagina.

FemminicidioItalia.info è un progetto informativo nato nei primi mesi del 2019 dedicato alla raccolta di dati e notizie su casi recenti e passati di femminicidio in Italia, nonché sul fenomeno della violenza sulle donne nel nostro paese.

Nel corso del tempo lo sviluppo del sito è aumentato a dismisura. Le pagine sono diventate centinaia e le voci di approfondimento sono costantemente monitorate per fornire gli ultimi aggiornamenti. Teniamo traccia delle notizie e riportiamo quelle più importanti avendo sempre cura di citare le fonti per ringraziare i giornalisti del loro arduo lavoro.

Tuttavia la gestione del progetto è diventata anche più complessa e dispendiosa. Se credi nella bontà del nostro operato e ti va di contribuire, potresti darci una mano oppure considerare di effettuare una donazione. Anche una piccola somma può significare un grande aiuto affinché il sito rimanga in vita e continui a essere aggiornato. Grazie.