Menu Ricerca voce
Menu
Oggi è la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le Donne.

È una ricorrenza importante che, nell'obiettivo di eliminare qualsiasi forma di violenza nella piena affermazione dei diritti di tutti gli esseri umani, pone una marcata attenzione sul fenomeno della violenza contro le donne.

È stata ufficialmente istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999 con la risoluzione 54/134 che richiamava i principi espressi nella risoluzione 48/104 del 23 dicembre 1993 sull'eliminazione della violenza contro le donne.

Il suddetto documento riconosce che la violenza contro le donne rappresenta, storicamente, la manifestazione della disuguaglianza tra i generi che ha portato nel tempo gli uomini alla dominazione e alla discriminazione nei confronti delle donne. Fenomeni che hanno ostacolato l'avanzamento delle donne nella società, spesso ponendole in posizioni di subordinazione.

Per questi motivi l'Assemblea ha ritenuto urgente il bisogno di istituire una giornata per ricordare che la violenza perpetrata sulle donne costituisce un ostacolo all'uguaglianza, la sicurezza, la libertà, l'integrità e la dignità di tutti gli esseri umani.

È stato scelto quel giorno per commemorare le "Sorelle Mirabal", tre donne uccise il 25 novembre del 1960 nella Repubblica Dominicana per essersi opposte alla dittatura di Rafael Trujillo, presidente che aveva governato il paese centroamericano dal 1930 al 1961.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Il femminicidio di Romina Iannicelli a Cassano allo Ionio

Vittima:
Romina Iannicelli
Killer:
Giovanni De Cicco
Località:
Cassano allo Ionio
Data:
16 aprile 2019
Foto di Cassano allo Ionio con vista sulla Torre dell'Orologio
Foto di Cassano allo Ionio con vista sulla Torre dell'Orologio (di Asia, licenza CC BY-SA 4.0)

Romina Iannicelli, 44 anni, è stata trovata morta la mattina del 16 aprile 2019 nella sua abitazione del quartiere Paglialunga di Cassano allo Ionio, comune in provincia di Cosenza. A ucciderla è stato il marito Giovanni De Cicco, 42 anni. La donna era incinta e stava aspettando la nascita del suo primogenito.‍[1][2]

Foto di Cassano allo Ionio con vista sulla Torre dell'Orologio
Foto di Cassano allo Ionio con vista sulla Torre dell'Orologio (di Asia, licenza CC BY-SA 4.0)

Il decesso sarebbe avvenuto nella notte o nelle prime ore del mattino e a scoprire il corpo senza vita in casa sono stati alcuni familiari che erano andati a incontrarla. Dopo aver dato l'allarme, il marito era irreperibile e i carabinieri hanno prontamente avviato le ricerche per rintracciarlo. Nelle ore successive, l'uomo si è costituito e, interrogato alla presenza dei militari, ha confessato il delitto aggiungendo di aver compiuto l'omicidio della moglie mentre era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.‍[3]

Nei giorni seguenti il procuratore di Castrovillari ha dichiarato che le cause della morte della vittima sono poco chiare, avvalorando ciò che era trapelato inizialmente dalla prima ispezione sulla scena del crimine, ovvero che il delitto sarebbe stato eseguito con un'arma "impropria e non convenzionale".‍[4] In ogni caso, secondo i primi risultati dell'autopsia, il decesso della donna sarebbe avvenuto per soffocamento.[2] De Cicco, interrogato dal giudice per le indagini preliminari, ha ribadito la versione rilasciata ai carabinieri il giorno del fermo. Nei suoi confronti è stata convalidata la custodia cautelare nel carcere di Castrovillari.‍[4]

L'uomo è stato rinviato a giudizio e nel corso del processo ha sempre sostenuto di non ricordare nulla dell'omicidio a causa dell'assunzione di droga. Il 23 luglio 2020, accogliendo la richiesta della pubblica accusa, la Corte d'Assise di Cosenza ha condannato l'imputato all'ergastolo.‍[5][6]

Note

  1. Omicidio a Cassano, donna trovata morta in casa: aveva precedenti per droga. Gazzetta del Sud. Archiviato dall'originale. Consultato il 22 aprile 2019.
  2. a b Cassano, svolta nell'autopsia di Romina Iannicelli: è stata soffocata. Gazzetta del Sud. Archiviato dall'originale. Consultato il 22 aprile 2019.
  3. Femminicidio a Cassano, si è costituito il marito della vittima. Corriere della Calabria. Archiviato dall'originale. Consultato il 22 aprile 2019.
  4. a b Oggi i funerali di Romina Iannicelli, Facciolla: "poco chiare le cause della morte". QuiCosenza.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 22 aprile 2019.
  5. Omicidio Iannicelli, chiesto l'ergastolo per Di Cicco. CosenzaChannel. Archiviato dall'originale. Consultato il 22 luglio 2020.
  6. Uccise Romina Iannicelli, ergastolo per Giovanni Di Cicco. CosenzaChannel. Archiviato dall'originale. Consultato il 23 luglio 2020.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.